Il CDCNPA, attraverso i Sistemi Collettivi e Individuali consorziati, garantisce il ritiro di pile e accumulatori su tutto il territorio nazionale.

Pile e Accumulatori Portatili

Il servizio di ritiro è offerto ai seguenti soggetti:

  • Comuni o soggetti gestori dei Centri di Raccolta* presso cui i cittadini, nell’ambito del servizio pubblico di gestione dei rifiuti urbani, conferiscono pile ed accumulatori portatili;
  • Distributori, cioè qualsiasi soggetto che, nell’ambito di un’attività commerciale, fornisce pile e accumulatori portatili ad un utilizzatore finale;
  • Impianti di Trattamento dei RAEE, che possono richiedere il ritiro per i soli rifiuti di pile e accumulatori portatili provenienti dall’attività di trattamento dei RAEE;
  • Centri di Stoccaggio, impianti di recupero o messa in riserva autorizzati ai sensi del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. in grado di ricevere pile ed accumulatori portatili esausti;
  • Grandi Utilizzatori, ovvero soggetti che non sono operatori professionali nel settore dei rifiuti e che, nell’ambito della loro attività, hanno una produzione di rifiuti annua non inferiore a 400 kg.

Maggiori dettagli circa le condizioni di servizio sono disponibili nella sezione dedicata.

Accumulatori Industriali e per Veicoli

Il servizio di ritiro è offerto per i seguenti soggetti:

  • Comuni o soggetti che gestiscono il servizio di raccolta dei rifiuti presso i quali vengono ritirati rifiuti di accumulatori industriali e per veicoli raccolti in maniera differenziata nell’ambito del servizio pubblico di gestione dei rifiuti urbani.

Le utenze professionali (quali elettrauto, officine, aziende, etc.) possono rivolgersi direttamente ai produttori e/o ai sistemi aderenti al CDCNPA: in caso tali utenze non fossero servite dai produttori e/o dai sistemi, il CDNCPA coordinerà il servizio di ritiro, previa iscrizione presso il portale.

Maggiori dettagli circa le condizioni di servizio sono disponibili nella sezione dedicata.