News

Ricerca e sviluppo made in UE

Milano, 14 aprile 2016

È tutta europea la tecnologia di una batteria Litio Zolfo ad alta densità energetica pensata in primo luogo per i veicoli a trazione elettrica ma utilizzabile anche in altre applicazioni. A sviluppare la super batteria sono infatti stati i ricercatori del progetto LISSEN, finanziato dall’UE di cui è partner l’Università la Sapienza di Roma.

La nuova batteria sviluppata da LISSEN è costituita da un anodo composito silicio-carbonio e da un catodo nano-strutturato composito solfato di litio-carbonio. Oltre ad una densità energetica che potrebbe essere tripla rispetto alle attuali batterie a ioni di litio si è puntato a incrementare la potenza, l’affidabilità e la sicurezza.

Attualmente la batteria è in fase di prototipo ma si stanno studiando i possibili sbocchi commerciali. Sicuramente il settore automotive è quello più interessante perché una batteria che permette percorrenze più lunghe e ricariche meno frequenti può rendere i veicoli elettrici più competitivi rispetto a quelli tradizionali. Comunque sono allo studio anche applicazioni diverse come le batterie per l’elettronica di consumo e per gli elettroutensili.

Visita il sito del Progetto LISSEN

0

CDCNPA utilizza cookies tecnici e di terze parti per rilevazioni statistiche anonime, continuando a navigare su questo sito ne accetti l'utilizzo. Puoi accettare tutti i cookies cliccando su "Accetto i Cookies" o gestire le tue preferenze sui cookies. Per maggiori informazioni visita la nostra Cookie Policy