News

Vecchie batterie trasformate in celle fotovoltaiche? Yes we can!

Milano, 14 ottobre 2014

Questa potrebbe essere una soluzione vincente: realizzare quella che per ora è una proposta dei ricercatori del MIT- Massachusset Institute of Technology, e cioè trasformare le batterie per auto esauste, una potenziale fonte di inquinamento da piombo, in pannelli solari.

Lo studio, descritto in un articolo pubblicato sulla rivista Energy e Environmental Science e firmato da Angela M. Belcher e Paula T. Hammond, riguarda una nuova generazione di celle fotovoltaiche (specificamente perovskite alogenuro organolead PSCs) più economiche e facili da produrre rispetto a quelle tradizionali in silicio.  L’utilizzo del piombo, recuperato grazie al riciclo delle batterie esauste, nelle celle a perovskite costituirebbe un interessante caso di recupero di materiali.

Sulla base dei dati emersi, i pannelli solari realizzati con l’utilizzo del piombo riciclato di una sola batteria per auto, sarebbero in grado di fornire energia sufficiente al fabbisogno di 30 famiglie.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sullo studio pubblicato dalla rivista Energy e Environmental Science.

0

CDCNPA utilizza cookies tecnici e di terze parti per rilevazioni statistiche anonime, continuando a navigare su questo sito ne accetti l'utilizzo. Puoi accettare tutti i cookies cliccando su "Accetto i Cookies" o gestire le tue preferenze sui cookies. Per maggiori informazioni visita la nostra Cookie Policy