News

La UE lancia una consultazione sulla Direttiva Batterie

Dal 6 settembre la Commissione Europea ha avviato una consultazione pubblica per la valutazione della direttiva 2006/66/EC comunemente nota come Direttiva Batterie. La consultazione è rivolta a cittadini e organizzazioni dell’Unione e ha lo scopo di sondare l’opinione pubblica in vista di una revisione della Direttiva stessa.

 In particolare il questionario alla base della consultazione (disponibile in inglese, francese e tedesco) vuole scoprire se, secondo l’opinione pubblica europea, la Direttiva è stata efficace nel garantire il corretto recupero dei rifiuti di pile e accumulatori e nel limitarne lo smaltimento insieme alla frazione indifferenziata dei rifiuti urbani.

La consultazione rientra in un processo più ampio di valutazione che è iniziato con una ricerca preliminare e proseguirà con sondaggi e interviste mirate ai diversi stakeholder. Le informazioni raccolte saranno analizzate per valutare l’efficacia della direttiva, i suoi punti di forza e le criticità.

I risultati del questionario saranno poi resi pubblici sul sito della Commissione e andranno poi a comporre un report conclusivo di tutto il processo di valutazione che vedrà la luce nel 2018.

0

CDCNPA utilizza cookies tecnici e di terze parti per rilevazioni statistiche anonime, continuando a navigare su questo sito ne accetti l'utilizzo. Puoi accettare tutti i cookies cliccando su "Accetto i Cookies" o gestire le tue preferenze sui cookies. Per maggiori informazioni visita la nostra Cookie Policy